: trova i tartufi con lauro. lauro- tartufi e cani

8 Dicembre 2014

un brethon e la cerca indipendente

Filed under: NEWS:le vostre lettere — admin @ 09:09

Salve, mi chamo Nicola e sono rimasto colpito dal vostro sito costruito con passione e saggezza. Volevo chiedervi come poter correggere il mio cane che ha due anni. Il problema è che quando sono nel bosco lui cerca solo lungo le stradine e se sente il tartufo lo prende, ma si impegna solo se sente che nella zona c’è altrimenti al comando cerca si pone svogliato ed a volte si corica a terra e non cerca più. Poi se mi sposto va alla cerva, ma si gira a guardarmi continuamente e si ferma e devo incitarlo. Da premettere che il cane il tartufo ne ha forato abbastanza e sa cosa deve o meglio dovrebbe fare. Come posso fare per aumentare la costanza alla carca?
Come posso far si che la sua cerca sia assidua e costante?
Grazie anticipatamente.
P.s. dimenticavo è un brethon maschio.

ciao nicola
purtroppo sei uno dei casi piu frequenti cioè il tuo cane è una razza estremamente intelligente e vivace quindi quando noi reprimiamo queste caratteristiche il cane si ferma facendoti capire che non sapendo cosa fare e per non farti arrabbiare come dire prima di sbagliare non prendo iniziative cosi nicola non mi sgrida o non mi stressa per meglio dire, il problema secondo me viene da lontano cioè quando noi insegniamo a trovare il tartufo abituiamo il cane agli ordini , comi dici tu “al comando cerca” il cane da tartufo non deve fare le cose a comando ma deve avere uno stile di vita che comprende (questo  è il mio metodo di addestramento) collegamento-ubbidienza -educazione altartufo, tradotto ,il cane deve controllare te non viceversa , il cane deve essere rispettoso e ubbidiente verso il suo capobranco, il cane deve avere la cerca indipendente , quindi secondo me il tuo cane trova i tartufi come daltronde tutti i cani ma non lo cerca che è diverso è a questa che dobbiamo abituarlo e gratificarlo, prima di occultare per trovarlo.
detto questo devi solo creare in lui un interesse che segua il ritrovamento ,praticamente feste e premi a lui graditissimi anche se il premio piu grande (fosse collegato bene) è avere le tue attenzioni e gratificazioni io sono contrario ad usare il mangiare, il premio è simbolico non indispensabile  , quindi lui cercherà per far si che si verifichi la festa gradita dopo il ritrovamento, non è facile adesso è grandicello ed ha gia uno stile di vita suo quindi diventa piu una correzione che un addestramento, spero di averti aiutato ma non vedendo il tuo comportamento e quello del cane non posso essere piu specifico , anche se a grandi linee  cambiando  atteggiamento dovresti migliorarlo molto, in bocca al tartufo, lauro.

Nessun commento

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Powered by WordPress