archivio news

ricerca aut.

Il 22/05/2014 11:01, xxxxxxxx ha scritto:

Buon giorno
si mi dedico prevalentemente allo scorsone visto che da me in estate c’è quello e d’inverno il bianchetto, ma le tartufaie vengono distrutte dagli xxxxx che vengono in pineta con tanto di pala e rastrello e distruggono tutto visto che il controllo dalle nostre parti è quasi assente! Tornando a noi quando dico che è colpa mia che il mio cane non va più intendo che ho lasciato troppo che la mia ragazza lo trattasse come un figlio, viziandolo e evitando di dargli un educazione sana. infatti il comando cerca,seduto e fermo gli sono stati insegnati dal sottoscritto ed ubbidisce solamente a me. Leggendo e rileggendo i tuoi articoli (per precisione questo http://www.dallapartedelcane.it/correzioni/sporcaadulto.htm) ho notato che il mio cane quando sono a casa fa i bisogni nella sua traversina ( ha a disposizione una traversa in una stanza della casa perché purtroppo per motivi di lavoro il cane resta parecchie ore a casa da solo) nonostante ciò lo portiamo spesso fuori 3/4 volte al giorno e spesso lo porto a casa dei miei che si trovano in campagna e gioca con gli altri cani.quando invece è solo o in casa c’è solo la mia ragazza capita spesso che lui marchi sui mobili o sui vasi. questo mi fa pensare che mi vede come suo capobranco ma lui è un subalterno cioè quando io non ci sono lui fa le veci da capobranco. è molto attaccato alla mia ragazza quando gli sgrido lui si nasconde dietro di lei. se lei va in una stanza lui lo segue e se non può entrare nella stanza con lei si mette davanti la porta della stanza in cui è entrata ed aspetta che lei esce.Mi sono accorto anche che soffre d’ansia, quando usciamo per andare a lavoro lui raspa il muro vicino la porta ha forato la parete da quanto gratta i muri e questo problema non so come risolverlo anche se ho provato diverse soluzioni ma tutte inefficaci. Comunque se può essere utile posso fare un video di come si comporta il cane quando andiamo in campagna e di quando esce con il lagotto. Purtroppo ora per un incidente non posso uscire e il lagotto è in calore quindi non possono stare insieme. A me piace stare a contatto con gli animali soprattutto i cani che ritengo una delle mie passioni più grandi so anche che non è facile saperli educare al meglio perchè ogni cane ha il suo carattere e le sue caratteristiche,per esempio il mio è molto pauroso oggi mi ha visto camminare con le stampelle e scappava con la coda fra le gambe non vorrei che anche questo lato del carattere influenzi le sue ricerche sul campo a presto daxxxxx grazie mille per la disponibilità

Il giorno 22 maggio 2014 13:11, I Tartufi Di Lauro <laurotartufi@gmail.com> ha scritto:

ciao xxxxxxx
ti capisco non sei messo bene con il piccolo soprattutto a livello comportamentale , ma capisci bene che un cane è come un bambino non può avere uno che gli da ordini e una che lo coccola e lo vizia , il cane come un bambino va da chi gli conviene, detto questo mi sembra che devi trovare un accordo con la tua ragazza, oppure come dico a molti , perche hanno cani che vivono in casa e con bambini oltretutto,dovremmo come conduttori avere un atteggiamento da casa e un comportamento da bosco, devi prendere una cosa alla volta con pazienza e metodo soprattutto , prima pensa all’educazione intesa come rispetto , ma ricorda che deve essere reciproco, prima di tutto intervieni sulla sua vita sociale a casa , quando sarà ubbidiente e rispettoso a casa inizierai con il tartufo, il video da mandarmi è il prossimo servizio che metterò a disposizione di chi è neofita oppure chi sta lontano da me , dato che ne ho tanti, va bè inizia e quando puoi mandami un filmato vediamo cosa si può fare , al limite rifletti su una escursione dove potrei vedere il cane e dare gli esercizzi da fare , ciao,lauro.

Il 04/06/2014 16:25, xxxxxx ha scritto:
> buona sera grazie mille per i consigli l’ho portato l’altro giorno e sembra sia ripartito bucava come un pazzo e mi ha dato un immensa soddisfazione lo vedevo con la grinta e la tenacia di prima,ce la mette tutta il piccolino ora anche la mia ragazza ha capito che sbagliava a trattarlo con un bambino viziato il primo giorno l’ho portato con la lagotta e ha fatto 3/4 tartufi perchè lei glie li toglieva da sotto il naso il secondo giorno sembrava si fosse svegliato e (questa volta da solo) ha iniziato a cercare e a lavorare benissimo che gioia vederlo a lavoro ti lascio una foto con i 2 tartufi più grandi uno da 2 etti e l’altro da 120grammi ha fatto 6 etti tra questi due e gli altri piccolini. grazie ancora dei conigli molto utili e per il tempo speso a disposizione per me. fai un lavoro straordinario con i tuoi cani e si vede che ci metti anima e cuore
> un saluto da xxxxx
20140601_222835 [800x600]
>